• Tilen Horvat

Virtual Pro Racing Elitè Cup Round 2 - Notte buia del deserto


Qualifica difficile in Bahrain per Alessandro Verni che si posiziona in nona posizione.

Partenza fulminea che in un solo giro lo porta in quarta posizione, purtroppo al secondo giro salta male sul cordolo e la vettura si gira, sbattendo contro il muro e rompendo l'ala, costretto alla sosta, fortunatamente nelle retrovie anche altri 2 piloti collidono e quindi esce in pista la safety car. Verni monta la gomma gialla e si accoda al gruppo in 14esima posizione. Alla ripartenza subito al primo giro riesce a recuperare fino all'11esima, poi inizia una lotta con un pilota Renault che dopo 2 giri di lotta sbaglia in trazione l'uscita di curva 4 e rompe l'ala al pilota Mercedes, il danno non è così elevato da costringerlo alla sosta ma deve proseguire con l'ala danneggiata. Arriva al 22esimo giro dove anche li a causa di un contatto il pilota Mercedes si gira e rovina le sue gomme già molto usurate. Box per montare la mescola morbida per spingere. Riesce ad imprimere un ottimo passo gara vantaggioso della differenza di mescola tra lui e i suoi rivali, dalla P14 risale in P5 dove all'ultimo giro dello stint, salta male su un altro cordolo e anche li lo porta nel muro danneggiandogli l'ala. Box al 36esimo giro per montare l'ultima gomma rossa. Recupera fino alla P8 ma a causa di una chiusura troppo aggressiva di un pilota che lo precede si gira e perde tanto tempo rovinando anche le gomme. Lotta per tutta la fine della gara per la P10 che poi diventerà P9 grazie alle penalità degli avversari, gara difficile e sfortunata considerando il passo avuto.

Appuntamento a Mercoledì 28 ottobre per la gara in Vietnam.

#SempreSoloDGS #DGSconsole

NEWSLETTER

METODI DI PAGAMENTO

SOCIAL NETWORK

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Pinterest - cerchio grigio

 

Drive Game Seat | 37017 | Verona | Italia | P.I. IT04492310232

paga a rate